Chic anche all'Università: 7 outfit tutti da copiare
Sei la mia città e ti amo anche in Estate: 5 consigli per sopravviverle al meglio

Il mio partner mi ha tradito! Dopo la rabbia, cosa rimane?

Purtroppo le coppie non sempre portano ad eventi felici e in alcuni casi si può scoprire un tradimento. Per superare rabbia, delusione e paura serve un atteggiamento mentale maturo.

Il mio partner mi ha tradito! Dopo la rabbia, cosa rimane?
Condividi:
Punteggio: 0 su 0 voti
-
La Redazione di inVIPtus

Se il tradimento, per fortuna, non è un episodio matematico della vita di coppia è anche vero che purtroppo spesso si scopre di esserne vittima. Dopo aver ammesso con se stessi che una piccola parte di colpa è anche propria, non resta che affrontare in maniera consapevole tutta quella lunga serie di sentimenti alternati, che provocano grande malessere.

Farsi un esame di coscienza obiettivo e cercare di capire se si è stati parte preponderante del tradimento, per trascuratezza, eccessiva gelosia, mancanze di rispetto o qualsivoglia altro motivo, aiuterà ad attenuare il dolore ma soprattutto la rabbia verso il partner.

Il conflitto interiore iniziale sarà sempre infarcito di dolore e delusione comunque, perché un tradimento lascia il segno e rappresenta un vero e proprio trauma, ma evitare scenate teatrali, pianti isterici e minacce allusive al terzo incomodo, miglioreranno il modo in cui sciogliere questo grosso nodo emotivo. Innanzitutto sarà opportuno rimanere sole giusto il tempo necessario a sfogarsi in pianti dirotti, che in ogni caso portano a liberazione, stando invece il resto del tempo con persone fidate e care che sappiano ascoltarci.

Non bisogna infatti sottovalutare il potere dell'affetto sincero e dell'amicizia che, in questi casi, risultano delle carezze sulle ferite.

Quando poi la parte più preponderante della fase di dolore e delusione, a cui bisogna dar spazio, starà scemando sarà importante iniziare a capire se la sofferenza è stata scaturita per lo più dall'orgoglio anziché da autentico amore. In questo caso, infatti, capirsi e percepire precisamente che non si amava più la persona può davvero essere la soluzione al trauma del tradimento. Se invece si capirà che ciò che si prova per il partner è proprio amore, allora sarà il caso di consumare la rabbia e iniziare a parlarne con calma e comprensione. Questo farà sì che finalmente i nodi possano venire al pettine, con tutte le motivazioni che hanno portato al tradimento fisico e mentale.

Infine, dopo aver messo definitivamente in chiaro tutti i sentimenti e le emozioni negative che hanno portato a questo spiacevole evento, bisognerà interrogarsi su un ultimo fondamentale punto: tornare insieme o lasciarsi per sempre?

Accanto ad un sentimento ancora solido, la scelta di tornare insieme dovrà essere associata ad una grossa dose di nuova fiducia.

invpt_button (1)

Go Shopping

}); });