Vestiti colorati e Oro: scopri lo stile Bollywood
10 consigli di bellezza da ogni parte del Globo

Vacanza in Camper:5 dritte per organizzare al meglio lo spazio

Programmare la propria vacanza in camper è un'idea originale per svegliarsi ogni giorno in un luogo diverso, viaggiando in piena libertà. Ecco qualche idea per organizzare al meglio gli spazi.

Vacanza in Camper:5 dritte per organizzare al meglio lo spazio
Travel Trailer Caravaning. RV Park Camping at Night.
Condividi:
Punteggio: 0 su 0 voti
-
La Redazione di inVIPtus

5- Tovaglioli e rotoloni

Lo spazio perfetto per riporre tutte le cose indispensabili, ma ingombranti, è la zona posta sotto le cuccette ed i letti. Si tratta di un luogo asciutto ed utile per impilare rotoloni per la cucina, tovaglioli ed altre provviste. Possono essere riposte all'interno del loro involucro di plastica o in scatoloni impermeabili abbastanza sottili, magari dotati di rotelle per poterli estrarre con più facilità. Nel caso in cui si viaggi in pochi, anche gli spazi dei letti aggiuntivi possono essere sfruttati a proprio piacimento.

4- Cartine, mappe e libri

Viaggiando da soli o in coppia è sempre utile avere sottomano il necessario per orientarsi al meglio, in modo da poterlo raggiungere facilmente mentre si è alla guida. Se si è dotati solo di qualche cartina, questa può essere riposta comodamente sotto il parasole. Nel caso in cui, invece, si disponga di libri e agende è meglio non rischiare che cadano durante una brusca frenata e conservarli nella portiera o nel cruscotto: a portata di mano, ma non fonte di pericolo.

3- Scarpe e stivali

Scarpe, scarponi, stivali e pantofole sono la maggiore fonte di polvere e sporco che si forma all'interno del camper. Per conservali senza problemi dovrebbe essere destinato loro uno spazio in prossimità dell'ingresso in modo da evitare di ricoprire il pavimento di orme. Un armadietto basso, magari uno di quelli altrimenti non utilizzabile perché occupato in parte da meccanismi ed ingranaggi, è il posto perfetto per avere a portata di mano e di piede le proprie calzature.

2- Vestiti e accessori

Per ottimizzare gli spazi è importante disporre al meglio i propri vestiti. Non essendo fragili o pesanti possono essere riposti all'interno di sacchetti di nylon o di stoffa e incastrati al di sopra dei pensili più alti: in caso di caduta, al contrario di oggetti in vetro o metallo, non si rischierà di farsi male e si conserveranno armadietti e mensole per stoviglie e vettovaglie. L'armadio in dotazione potrà ospitare camicie ed abiti che altrimenti si rovinerebbero: in basso possono essere ripiegati indumenti usati più di frequente.

1- Cibo e bevande

Per evitare che bottiglie o contenitori pesanti crollino durante il viaggio verrebbe da conservarli nei pensili più in basso: in realtà questi contengono spesso tubi e fili che, riscaldandosi o provocando sbalzi di temperatura, potrebbero compromettere la freschezza dei cibi. Il posto migliore dove riporli è in una zona intermedia, non troppo alta, avendo l'accortezza di incastrarli ad arte e di occupare eventuali spazi vuoti con giornali o plastica da imballaggio.

invpt_button (1)

Go Shopping

}); });