Di paglia o di Tessuto: queste 6 borse sono perfette per il mare!
Lo stile garçonne non passa mai: 5 consigli di stile

Via ai Saldi! Come prepararsi al meglio ed evitare truffe o falsi affari

Spesso durante saldi invernali ed estivi si fanno ottimi affari, tuttavia è molto facile anche cascare in qualche tranello e prendere delle fregature. In questo articolo vedremo qualche consiglio per affrontare al meglio il periodo dei saldi ed evitare truffe.

Via ai Saldi! Come prepararsi al meglio ed evitare truffe o falsi affari
Condividi:
Punteggio: 0 su 0 voti
-
La Redazione di inVIPtus

Fai un giro preventivo: qualche giorno prima dei saldi, vai a fare un giro tra i negozi che preferisci e tieni d'occhio i prezzi degli articoli che ti interessano. Una volta cominciato ufficialmente il periodo degli sconti potrai tornare e verificare se effettivamente lo sconto è stato applicato oppure no e controllare se la percentuale scritta sull'etichetta è quella che porta effettivamente al nuovo totale. La cosa migliore è scattare delle foto per avere una sorta di "prova" da esporre qualora, una volta iniziati i saldi, ci fosse qualcosa di sospetto.

Controlla il cartellino accuratamente: su ciascun tagliando deve essere ben chiaro il prezzo dell'articolo precedente ai saldi, la percentuale di sconto ed il nuovo totale ribassato. In alcuni casi è probabile che molti negozianti applichino un'etichetta adesiva riportante queste informazioni e non è detto che il prezzo scritto su queste "etichette" sia effettivamente quello originario. Per questa ragione è importante effettuare un giro prima del periodo dei saldi per essere al corrente sui prezzi degli articoli che ti interessano.

Controlla che la merce non in saldo sia ben visibile: la merce appartenente alla nuova collezione e quindi non scontata deve essere facilmente riconoscibile in maniera tale da non trovarsi brutte sorprese una volta alla cassa. Controlla bene in negozio che appaia il cartellino "nuova collezione" oppure "merce non in saldo" per non acquistare prodotti non scontati pensando invece che lo siano.

Conserva scontrino o fattura: tenere con te questo documento potrà essere utile nel caso occorra fare un reclamo oppure richiedere un cambio merce/taglia di un articolo. E qualora non fosse disponibile effettuare un cambio (in caso di esaurimento del prodotto ad esempio) potrete richiedere un buono sconto o un rimborso pari al costo dell'articolo acquistato.

Occhio all'etichetta dei capi: controlla attentamente l'etichetta interna di ciascun capo che stai per acquistare. Devono essere presenti le informazioni relative alla composizione del tessuto e le istruzioni di lavaggio. Ovviamente queste informazioni devono corrispondere a quella dell'etichetta reale di ciascun prodotto. Se non sono presenti queste etichette, meglio evitare.

Diffida di chi non fa provare: evita di acquistare capi senza provarli, le taglie potrebbero essere in realtà diverse da quelle esposte, soprattutto se si tratta di indumenti composti da più pezzi (come ad esempio giacca/pantalone, dove le taglie dei due elementi potrebbero differire).

invpt_button (1)

Go Shopping

}); });