Struccarsi prima di andare a letto, perché è una buona abitudine
I 10 trucchi su come risparmiare che forse non conosci

Acido Kojic, l'ingrediente giusto contro la discromia

Acido Kojic, l
Condividi:
Punteggio: 0 su 0 voti
-
Redazione InVIPtus

invpt_button (1)

Uno dei segreti per una pelle luminosa è l'utilizzo di acidi capaci di eliminare le naturali discromie. L'acido Kojic è una delle novità del settore, un nome da segnare nella vostra beauty list e che promette grandi risultati.

In cosa consiste l'acido Kojic?

L'acido Kojic fa parte della famiglia degli alfaidrossiacidi ed è fenomenale nella protezione del viso dai raggi solari e dall'iperpigmentazione, senza considerare il suo effetto luminoso che muta aspetto al volto in pochi e semplici passaggi. Il meccanismo fisiologico parte dalla melanina, la responsabile che pigmenta la pelle e aumenta la sua colorazione dopo l'esposizione al sole. Ebbene, l'acido Kojic si oppone alla produzione di tirosina (l'enzima che stimola la melanina) riuscendo quindi a bilanciarne il comportamento ed evitare le classiche macchie solari. Non sorprende che i prodotti contenenti questo tipo di acido siano solitamente sbiancanti e indirizzati contro l'iperpigmentazione. Essendo un ingrediente capace di regolarizzare il processo, è ideale per le persone che soffrono di discromie. Le più preparate sapranno già come usarlo, segno del grande interesse nei confronti dei migliori prodotti per la pelle.

acido Kojic

Come utilizzare l'acido Kojic?

Fino a pochi anni fa, l'utilizzo degli acidi per la pelle significava solo una cosa: irritare la pelle, farla arrossare e soffrire di una desquamazione che necessitava di parecchio tempo per guarire. L'acido Kojic risulta leggermente più delicato ma è necessario fare comunque attenzione, le pelli più sensibili potrebbero risentirne perciò è meglio chiedere un consulto al vostro dermatologo prima di farne uso. Riguardo al semplice utilizzo, l'acido Kojic è venduto sotto forma di creme e lozioni perciò è necessario usarlo all'interno di una beauty routine ponderata. Il consiglio è quello di lavarvi accuratamente il viso, tamponarlo con batuffoli di cotone e applicare l'acido. Durante il giorno è necessario combinare l'uso di creme protettive in modo che il sole non attui un effetto dannoso e si preservi l'effetto benefico dell'acido. Basteranno poche settimane di trattamento per godere dell'effetto glow sperato: pelle luminosa e priva di imperfezioni, senza aree di colore diverso e con un colorito più chiaro e omogeneo. Per un effetto rinforzante è possibile usare acido glicolico e vitamina C, in modo da mantenere il risultato per lungo tempo.

invpt_button (1)

Go Shopping

}); });