Sfida di tag, il nuovo gioco che sta spopolando tra i ragazzi
Taiyaki, il dolce giapponese più popolare su Instagram

Da Hollywood alla vita normale, 5 attori che hanno cambiato la loro vita

Da Hollywood alla vita normale, 5 attori che hanno cambiato la loro vita
Condividi:
Punteggio: 0 su 0 voti
-
Redazione

Non sempre raggiungere le vette dorate di Hollywood è un sogno che si realizza. Lo sanno bene questi attori serie TV che hanno deciso di cambiare vita dopo il successo.

Amanda Bynes

La giovane attrice cominciò a compiere i primi passi nel mondo dello spettacolo fin dall'età di sette anni. Il successo arrivò ben presto grazie alla serie "Le cose che amo di te" facendola entrare di diritto nella classifica degli attori serie TV più pagati di Holywood.

Dopo aver recitato in molti film per teenager, ci sarà il declino con diversi arresti per possesso di stupefacenti, conseguenti riabilitazioni, diagnosi di schizofrenia e annunci di allontanamento dalla recitazione.

I paparazzi la ripresero tinta di biondo platino, visibilmente ingrassata e poco curata. Un'immagine in netto contrasto con quella super patinata a cui i fan erano abituati. Adesso è una fashion designer, anche se non ha mai terminato l'università di moda, ma vorrebbe ritornare a recitare stando a quanto detto in una recente intervista.

Erin Moran

Per molti questo nome è sconosciuto ma è la grande Joanie Cunningham, la ragazza di "Happy Days". Nonostante abbia cercato di continuare la sua carriera, recitando in serie e film minori, l'attrice ha finito col ritornare a un lavoro normale in un albergo.

Prima di morire, nel 2017, ha tentato di pubblicare un libro ma senza successo.

Kirk Cameron

Attore di "Genitori in blue jeans", accanto al divo Leonardo Di Caprio, Kirk Cameron ha capito ben presto che quella non era la sua vita.

Nonostante fosse tra gli attori serie TV più conosciuti, ha completamente cambiato campo ed è diventato un Ministro di Dio, sposato e con sei figli.

Gary Coleman

Il simpatico volto de "Il mio amico Arnold" aveva un futuro radioso davanti a sé se non fosse stato per una serie di scelte poco amate dal pubblico che ne eclissarono la notorietà.

Nonostante abbia partecipato ad alcuni reality e piccoli progetti (come la partecipazione al videogame "Postal 2"), Gary Coleman è stata una guardia privata fino alla morte per insufficienza renale nel 2010.

Jack Gleeson

Odiatissimo Jeoffry in "Game of Thrones", Jack Gleeson è stato uno dei più rappresentativi attori serie TV degli ultimi anni. Tutti lo conoscono nel ruolo del pazzo re dei Sette Regni, sadico sovrano senza alcun rispetto per gli altri.

In molti hanno goduto della sua morte per avvelenamento, segno di quanto la sua recitazione sia stata impeccabile. Ebbene, Jack Gleeson ha deciso di abbandonare la recitazione per iscriversi all'università e concentrarsi sui suoi studi.Una scelta degna di coraggio visto che le proposte cinematografiche non mancavano, specialmente quelle da "villaine".

invpt_button (1)

Go Shopping

}); });