5 consigli per recuperare la pancia piatta dopo le feste!
Una prova d'amore? Affrontare in treno il percorso più lungo del mondo!

"Leave me alone": il maglione per asociali che ha conquistato tutti!

Il maglione per asociali di Ruth Grace ha conquistato tutti ed è diventato il capo must have della stagione e non solo per i teenager. Si chiama "Leave Me Alone" e significa "Lasciami Stare": scopritelo qui di seguito!

"Leave me alone": il maglione per asociali che ha conquistato tutti!
Condividi:
Punteggio: 0 su 0 voti
-
La Redazione di inVIPtus

maglione per asociali

Cos'è il maglione per asociali?

La stilista che ha creato questo originale capo invernale, Ruth Grace di origini asiatiche, sottolinea quanto il maglione sia più un inno all'affermazione che un prodotto funzionale. Il design semplice ma incisivo vuole sottolineare il nome "Lasciami Stare" e ovviamente stupire, facendo sì che la curiosità porti svariati clienti a visitare anche l'intera collezione della stilista.

Il maglione permette anche una certa personalizzazione, si può infatti indossare in svariati modi, tre per la precisione: con collo ad anello, con la spalla fuori e in versione "Lasciami Stare". La particolarità di questo caldo maglione è proprio questa: permette tramite una comoda zip di chiuderlo del tutto, anche sul viso.

Ma chi è la creatrice del pullover? Ruth Grace non è propriamente una stilista affermata, ma una ragazza giovanissima che ha già fatto capire al mondo d'avere la stoffa per farsi notare e coinvolgere i coetanei, dando loro un prodotto divertente ma che può trasmettere un significato ben chiaro.

Ora Ruth vuole creare altri capi e potrete seguirla sui social come Facebook e online troverete anche diverse interviste e tutorial su come indossare l'ormai must have maglione per asociali. Questi sono stati venduti sul sito Betabrand e si possono già preordinare quelli di prossima realizzazione.

L'ispirazione

Ruth Grace dichiara che l'ispirazione è nata principalmente dalla ricerca di un prodotto funzionale e che fosse di suo gusto. Cercava qualcosa di pratico e anti-freddo da indossare anche quotidianamente, che fosse anche moderno e che la rappresentasse anche caratterialmente. Il design, la conformazione del maglione è stata ispirata dal Compubody Sock di Becky Stern, accessorio divertente e anche provocatorio che è una via di mezzo tra un maglione che avvolge totalmente la testa, le mani e il vostro computer portatile o fisso e una coperta, che permette di isolarvi e concentrarvi solo sul vostro lavoro o comunque sul computer. Si tratta di uno di quei gadget stravaganti e a metà tra il funzionale e l'eccentrico che tanto piacciono e sono famosi sul web.

Ruth Grace ha anche preso ispirazione dalla sua passione per gli abiti convertibili, che significa indossabili in diversi modi così da poterli sfruttare in più occasioni e in maniera del tutto personalizzata. Ha voluto anche provocare sottolineando la necessità di stare soli, la voglia di tranquillità che, soprattutto dopo le giornate frenetiche accomuna molte persone.

Infine per chi è a caccia di altre tendenze moda stravaganti, non potrà perdersi l'imminente collezione di Wanda Nara.

invpt_button (1)

Go Shopping

}); });