Party Time! 5 outift coloratissimi per essere la star della festa
Buon compleanno! Tutte le Vip nate a marzo

Make-up: degradè tendenza capelli

Vi proponiamo una nuova tecnica di colorazione che sta facendo tendenza. I capelli saranno più belli con effetti più naturali, ma soprattutto si rovineranno di meno.

Make-up: degradè tendenza capelli
Condividi:
Punteggio: 0 su 0 voti
-
Redazione

Tutti ne parlano, ma che cosa si intende esattamente per degradè e come si ottiene, e soprattutto è possibile fare il degradè in casa? Partiamo da una breve descrizione di che cosa sia questa tendenza dell'hair stylist.

Il degradè è una tecnica di colorazione per i capelli, un modo per schiarire i capelli rispettando la loro naturale nuance. Una volta eseguito il trattamento l'acconciatura assume brillantezza e luce. I capelli conservano il loro aspetto naturale più a lungo e riducono i fastidi della ricrescita permettendo di ridurre i trattamenti di colorazione.

Il degradè è un'alternativa alle classiche soluzioni di schiaritura, colpi di sole o mehces, per chi vuole un effetto naturale simile a come appaiono i capelli dopo essere stati esposti al sole d'estate. È una tecnica che sta riscuotendo grande successo rispetto a shatush, balayage e bronde e si adatta a tutti i colori dei capelli, scuri o chiari. Questa soluzione per l’acconciatura non è nuova, è una tecnica di colorazione dei capelli ideata da Claudio Mengoni nel 1990, il marchio originale è Degradé Joelle, poi sulla scia di questo trattamento ne sono nati altri simili. Le chiome, una volta trattate, risultano più luminose con schiariture in senso verticale. L'effetto finale è molto naturale, più chiaro alle punte e più scuro alle radici, senza stacchi netti.

Il parrucchiere che usa il degradè, agisce prendendo piccole ciocche di capelli per creare zone di luce sul colore naturale del capello, il lavoro dell’acconciatore è sulle lunghezze e in genere sono impiegate da 2 a 4 tonalità diverse di colore. I capelli non si rovinano perché non è previsto l'uso di ammoniaca. Si può abbinare alla tecnica del degradè anche una sorta di ricostituente del capello che lo rafforza e lo protegge. Il trattamento è fatto su misura a seconda del colore dei capelli sui quali si vuole applicare e si distingue per il suo “effetto sfumato”.

Se esiste una versione fai-da-te del degradè? Sì, ci sono in commercio dei kit per eseguire il trattamento da sole, certo nel salone l’applicazione dei prodotti sarà eseguito con una cura professionale, ma anche a casa, con un po’ di pratica, si potranno ottenere buoni risultati.

invpt_button (1)

Go Shopping

}); });