Ciglia folte, il trend dell'inverno 2018/2019
Routine fitness, come si allenano le celebrities

Profumi e chimica, i segreti di una fragranza di successo

Il segreto dei profumi migliori  è da ricercare dietro la chimica della loro preparazione, negli elementi usati per stravolgere l'olfatto e regalare un viaggio dei sensi.

Profumi e chimica, i segreti di una fragranza di successo
Condividi:
Punteggio: 0 su 0 voti
-
Redazione InVIPtus

Il profumo, da sempre un grande alleato nei giochi di seduzione, va scelto in base alla pelle ed alla vostra personalità; per questo diventa essenziale capire i segreti che si celano tra profumi e chimica.

Le differenze fra i vari accordi

Esattamente come accade nella musica, gli accordi uniscono più elementi dai quali nascono poi note o profumi unici nel loro genere.Il mondo della profumeria spazia tra differenti tipologie di accordi che colpiscono e stravolgono i sensi di chi li respira.

Possono essere agrumati, floreali, legnosi, speziati, ambrati e orientali: ognuna di queste famiglie ha infinite unioni con altri accordi che creano delle note uniche. Ad esempio gli agrumati comprendono gli oli essenziali di arancia, mandarino, limone e bergamotto che uniti a note speziate (cannella, pepe, noce moscata) danno vita a una serie definita "agrumati speziati".

Profumi e chimica, i segreti di una fragranza di successo

Gli accordi floreali sono costituiti principalmente da bouquet di rosa, gelsomino, mughetto, lillà e violetta: anch'essi si uniscono ai muschi, alle note verdi, ai legni per dare un tocco intenso alla fragranza.

I legnosi abbracciano le calde note del patchouli,il cedro, il sandalo e il vetyver; gli ambrati vengono spesso associati alla parola orientale e classificano le note vanigliate, cipriate, dal carattere marcato e intenso. Profumi e chimica sono quindi strettamente legati fra loro e il segreto dell'ottima riuscita fra le note è proprio quello di saper mischiare gli accordi perfetti.

Il legame tra profumi e chimica

Quelli che colpiscono di più l'olfatto in realtà sono gli "accordi inusuali" ovvero i profumi creati con elementi che all'apparenza possono sembrare totalmente incompatibili, ma che poi risultano piacevoli e trasgressivi.

Avreste mai pensato di impazzire per un profumo che abbia come nota principale la carota? Ebbene nonostante non si percepisca affatto, unita alla violetta e all'orchidea regala un intenso profumo.

Il mix di limone e menta regala freschezza ma non lascia trasparire le note di base; l'unione del cacao insieme a note verdi fiorite di tuberosa e speziate diventa capace di creare una fragranza unica e moderna.

Una combinazione altrettanto particolare è quella tra la rosa, il limone e la noce moscata che esprime l'intensità di un bouquet e la freschezza degli agrumi di stagione.

Ogni profumo lascia il segno, quindi bisogna scegliere la fragranza più adatta alla vostra personalità e non svelare le note caratteristiche, in modo da destare curiosità e lasciare una scia misteriosa

Il segreto dei profumi migliori  è da ricercare dietro la chimica della loro preparazione, degli elementi usati per stravolgere l'olfatto e regalare un viaggio dei sensi.

invpt_button (1)

Go Shopping

}); });