Capelli Corti, 32 consigli per tutte le donne
Ginnastica Posturale, quali sono i benefici?

Quiche agli asparagi, la ricetta per un piatto fresco

Vi passa la voglia di mangiare con questo caldo? Ecco a voi una ricetta tipicamente primaverile a base di uova. La torta salata di asparagi è un piatto sostazioso, perfetto per i pic-nic e per i buffet di primavera.

Quiche agli asparagi, la ricetta per un piatto fresco
Condividi:
Punteggio: 0 su 0 voti
-
Redazione InVIPtus

invpt_button (1)

Quando le temperature si riscaldano e non sapete cosa cucinare, la quiche agli asparagi è un secondo sano e gustoso. Ecco come potete prepararla!

Cucinare la quiche agli asparagi

Questo secondo piatto è abbastanza leggero da poter essere mangiato anche dalle persone a dieta. Alcuni preparano la quiche come variante più leggera delle torte salate. Per farla dovrete acquistare della pasta brisè già pronta oppure prepararla in casa, il procedimento non è troppo complesso e godrete di un sapore più intenso.

La particolarità di questa torta è che il top sia completamente aperto, non ci sarà infatti della pasta brisè a coprirla e perciò potrete utilizzare gli asparagi per guarnire come più vi piace. Uno dei consigli è quello di ripartire gli asparagi a ruota e interi, così da formare un motivo decorativo davvero molto bello. Potrete anche aggiungere dei tocchi artistici che personalizzi il tutto come erbe cipolline tritate, spezie per colorare gli spazi bianchi oppure tagliare qualche strisciolina di pasta brisè e adornare con motivi floreali fatti a mano.

Cosa serve per una quiche agli asparagi?

Per gli ingredienti è necessario: una confezione di pasta brisè o 500 g qualora la facciate in casa, 250 ml di panna liquida, un mazzo di asparagi, 3 uova, 50 g di formaggio grattugiato, sale e pepe quanto basta. Pulite tutti gli asparagi, togliete la parte dura del gambo e fate cuocere il tutto in acqua per una decina di minuti così da sbollentarli e accelerarne la cottura.

Accendete il forno a 190° e preparate la quiche così da infornarla in forno già caldo. La pasta brisè deve essere stesa con il mattarello perché è fondamentale assottigliarla e farle avere una forma più ampia rispetto allo stampo. Una volta messa la brisè nello stampo, togliete l'eccesso intorno e bucherellate la pasta con una forchetta.

Infornate per 10 minuti e lasciate cuocere la pasta brisè, nel frattempo preparate un composto con le uova, il sale, il parmigiano e la panna. Il tutto deve essere privo di grumi e ben amalgamato; prima basterà versare una metà all'interno dello stampo per sistemare gli asparagi come più vi piace e, alla fine, ricoprire il tutto con l'altra metà.

Infornate per altri 20 minuti fino a quando la superficie non sarà dorata. Prima di tagliarla è bene che sia tiepida così da non sformare le fette e renderle composte e ordinate per l'impiattamento. Qualora non vi piaccia la panna liquida è possibile anche utilizzare della ricotta fresca.

invpt_button (1)

Go Shopping

}); });