Accessori economici, come personalizzare il tuo look
Trecce lunghissime, la nuova tendenza del 2019

Reggiseno, come trovare quello giusto per te

Diamo sempre per scontato l'importanza del reggiseno, ma trovare quello giusto può fare miracoli per il tuo aspetto. Potrebbe passare del tempo prima di trovare il modello più adatto, ma ricorda: ne vale la pena.Ti aiuteremo a trovare quello giusto per te, seguendo questa guida.

Reggiseno, come trovare quello giusto per te
Condividi:
Punteggio: 0 su 0 voti
-
Redazione InVIPtus

Trovare il reggiseno è difficile ma non impossibile grazie a questi quattro consigli che vi aiuteranno a scegliere il prodotto migliore per le vostre esigenze.

Ascoltate ciò che dice il reggiseno

Il reggiseno parla, in un linguaggio tutto suo, ed è bene interpretare i suoi segnali. Se dopo una giornata passata fuori casa avete dei brutti segni rossastri sulla pelle, allora è un modello troppo stretto. Al contrario, se durante il giorno vi sentite comode ma con poco sostegno a livello delle coppe, è necessario acquistare un modello che abbia la stessa circonferenza busto ma con coppe più piccole.

Per capire se il vostro reggiseno è quello perfetto basta indossarlo fin dal primo mattino e tenerlo per una giornata intera. Fa male? È irritante? Prude? Allora è il caso di cambiarlo. Sembra di non averlo indosso? Non lascia segni profondi o arrossature? Ottimo, acquistate questo modello in altre dieci tonalità.

Indossate una maglietta bianca

Una semplice t-shirt aderente può essere il test finale per promuovere il vostro reggiseno. Questo capo riesce a evidenziare tutti i difetti di un wonderbra. Se ci sono aree vuote il tessuto non sarà completamente teso e ciò è indice di un modello più largo. Al contrario, se ci sono sgradevoli alterazioni e rotondità in eccesso, è un chiaro segno che il reggiseno è molto più stretto delle vostre forme.

Il consiglio è quello di fare shopping in un negozio di intimo (mai acquistare online o a occhi chiusi) diversi modelli e coprire il tutto con una maglietta bianca molto aderente. Avrete la prova del 9 e uscirete dal negozio con un capo idoneo.

Per quanto tempo indossate il reggiseno?

Ci sono alcune donne che indossano sempre lo stesso reggiseno tutti i giorni; altre ancora preferiscono non toglierlo mai, nemmeno durante la notte. Una buona prassi è indossare il reggiseno per 24 ore e riporlo nel cassetto per almeno 48, così da lasciare che il tessuto riprenda le sue forme originarie.

Il rischio, altrimenti, è che si allarghi e risulti sformato dopo pochi mesi. Per quanto riguarda il lavaggio, meglio farlo a mano ma esistono laundry bag create appositamente per lavare i reggiseni in lavatrice, lasciando che la loro forma resti intatta.

Guardate il vostro corpo

Prima di scegliere il reggiseno è bene tenere in considerazione la forma del vostro seno. Avete un torace largo e coppe piccole? Non scegliete misure standard. Avete un seno a goccia, rotondo o di qualsiasi altra forma? Fatevi consigliare da una commessa così da provare il modello migliore.

invpt_button (1)

Go Shopping

}); });