Indossare i guanti con eleganza
Décolleté color carne, il segreto per gambe slanciate

Rossetto e psicologia, dimmi che colore scegli e ti dirò chi sei

Labbra rosse, prugna, color pesca o rese lucide dal gloss trasparente: il colore scelto per la bocca può dire molto della personalità di una donna.

Rossetto e psicologia, dimmi che colore scegli e ti dirò chi sei
Condividi:
Punteggio: 0 su 0 voti
-
Redazione

Ci sono piccoli segnali che possono essere interpretati per svelare il profilo psicologico di una persona. Tra questi, il legame tra rossetto e psicologia. Basta partire dal colore utilizzato al primo appuntamento.

Il rosa: delicato e infantile

L'utilizzo del colore rosa al primo appuntamento è indice di un richiamo all'infanzia della donna che vuole destabilizzare chi ha di fronte. La scelta di questa tonalità è indice di innocenza ma anche di un'indecisione del soggetto.

 

A metà tra l'essere donna e bambina, chi indossa il rosa non vuole marcare definitivamente la propria persona e questa insicurezza dovrebbe essere un campanello d'allarme per chi cerca una relazione stabile.

Rossetto e psicologia, dimmi che colore scegli e ti dirò chi sei

Il fucsia: strong e mai convenzionale

Se la donna indossa il fucsia ha sicuramente una personalità originale e fuori dal normale. Questo colore non viene utilizzato con semplicità e solo le donne molto sicure di sé riescono a farlo con nonchalance.

 

Nonostante sia una tonalità aggressiva, ciò è indice di intelligenza e ottime capacità di dialogare. Insomma, se siete alla ricerca di una donna con cui parlare e lontana dagli schemi, avvicinatevi a quella che indossa il rossetto fucsia.

Il prugna: emblema della donna forte

Rossetto e psicologia è un binomio che non sbaglia: il prugna è il colore della donna decisa e che non deve chiedere mai.

 

Un colore così scuro e carico non può che essere il normale prolungamento di una personalità molto forte.

Il corallo: il colore entusiasta della vita

Il corallo è una tonalità che si pone in maniera intermedia tra il rosso e l'arancione.

 

Indossarlo al primo appuntamento è indice di un carattere estroso ed equilibrato, oltre che deciso a prendersi ciò che si vuole.

Rossetto e psicologia, dimmi che colore scegli e ti dirò chi sei

Per la donna che si mette a "nude"

Il nude è un colore non colore, simula l'assenza di rossetto ed è la scelta d'eccellenza per molte donne. La psicologia dice che questa opzione è appannaggio di personalità sensibili e desiderose di mettersi davvero a nudo con il proprio interlocutore. Il colore ideale se volete una persona sincera e onesta.

 

Il rosso: colore della passione

Indossare il rosso è un segnale indubbio: la persona è molto passionale e sicura di sé, vuole farlo capire fin da subito agli altri e non ha paura di mostrare il suo lato più focoso.

 

Se uscite con una donna che ha il rossetto rosso fin dal primo appuntamento, non abbiate paura di questo suo lato aggressivo.

Niente rossetto?

E se il vostro primo appuntamento non indossa rossetti? Anche questo è un segnale da interpretare. Significa che vuole farsi conoscere per ciò che è, senza filtri o trucchi. Un gesto sicuramente da apprezzare

 

invpt_button (1)

Go Shopping

}); });