Il Ghosted hair la colorazione che rende metal i capelli grigi
Aerolates, la nuova forma di praticare il pilates

Fai da te il sapone in casa

Imparare a fare il sapone in casa sarà una grande soddisfazione. Basterà mettere insieme pochi ingredienti e la fragranza che preferite per ottenere un prodotto artigianale che non ha niente da invidiare ai detergenti di tipo industriale.

Fai da te il sapone in casa
Fai da te il sapone in casa
Condividi:
Punteggio: 0 su 0 voti
-
Redazione

Imparare a fare il sapone in casa sarà una grande soddisfazione. Basterà mettere insieme pochi ingredienti e la fragranza che preferite per ottenere un prodotto artigianale che non ha niente da invidiare ai detergenti di tipo industriale.

Le dosi e le preparazioni non sono difficili, basterà fare un po' di pratica.

Perché i risultati siano buoni per preparare i saponi in casa occorre pesare gli ingredienti. Molte ricette utilizzano come ingrediente principale la soda caustica, che però è pericolosa da maneggiare, esistono versioni anche senza e i prodotti vengono bene lo stesso.

Per preparare il vostro sapone fatto in casa predisporre: 5 litri d’acqua, 1 kg di cenere di legno o di carbone di legna, 750 ml di olio di oliva, 50 gr di amido e un'essenza profumata. Mettete sul fuoco una vecchia pentola (che non usate più per cucinare, meglio non in alluminio) con l’acqua e la cenere: mescolate bene, perché non si attacchi sul fondo, e cuocete il composto per due ore a fuoco lento.

In questo modo avrete preparato quella che le nonne chiamavano liscivia, di fatto è già un detergente ma molto aggressivo, va bene per aumentare il potere pulente dei detersivi nella lavatrice, ma non va bene sulla pelle perché troppo alcalino. Una volta pronta filtrate la liscivia attraverso una garza.

A questo punto scaldate l'olio alla temperatura di 30° e versate quasi tutta la liscivia, tranne mezzo litro che mescolerete nel secchio all'amido e all'essenza profumata, ad esempio essenza di lavanda, rosa o limone.

Quindi unite tutti gli ingredienti nel secchio e rimestate con un grande cucchiaio di legno. Versate il composto in uno stampo da plumcake rivestito di carta oleata. Lasciate riposare per due settimane e poi tagliate il sapone in fette così da poterlo usare proprio come le saponette che si trovano in commercio.

invpt_button (1)

Go Shopping

}); });