Come perdere peso e restare in forma, scegliendo la dieta più adatta
Partire in compagnia: come sopravvivere all'ennesima vacanza tra coppie

Significato pietre preziose: scopri quale pietra fa per te

Conoscete il significato delle pietre preziose più famose? Scopriamolo insieme e imparerete che alcune gemme hanno anche poteri inaspettati, da provare subito

Significato pietre preziose: scopri quale pietra fa per te
Condividi:
Punteggio: 3 su 1 voti
-
La Redazione di inVIPtus

Il significato delle pietre preziose non varia molto da popolo a popolo. Spesso è rimasto lo stesso da millenni. È una tradizione tramandata, ma verificata e non solo legata all'abbinamento del prezioso con una determinata ricorrenza, come per esempio, un fidanzamento da festeggiare con il diamante solitario.

Le pietre preziose infatti hanno anche poteri speciali e specifici. Sono capaci di agire in modo benefico sulla psiche - aiutando a superare traumi - ma anche sul fisico, proteggendo da malanni.

Le gemme conosciute sono infinite. Scopriamo però il significato delle pietre preziose più famose e che magari anche voi possedete.

Pietre preziose: il significato del rubino

Il rubino, e tutti i gioielli realizzati con questa gemma, si dice sia un dono ideale per una pronta guarigione.

Si tratta di un dono perfetto per una persona che è stata poco bene e magari si trova in riabilitazione. Il rubino, soprattutto per il colore rosso intenso è collegato al sangue, quindi all'energia e alla vitalità.

Gli Indiani d'America erano convinti che il rubino avesse al suo interno un fuoco energetico capace di infondere forza a chi lo indossava.

Non solo quindi pronta guarigione, ma anche augurio di amore, vitalità, gioia, benessere fisico e psicologico, per un buon inizio per le diverse sfere della vita.

pietre preziose

Significato delle pietre preziose: smeraldo

Gli smeraldi invece sono gemme ideali per festeggiare la nascita di un bimbo.

Qualsiasi gioiello realizzato con questa gemma andrà benissimo per diffondere il suo potere legato alla fecondità e prolificità. Le origini di questa credenza sono millenarie. Questo prezioso era originariamente dedicato alla dea Venere, rappresentante amore e sessualità, nonché portafortuna per la nascita di una famiglia.

Sabegia, una pietra poco conosciuta

La sabegia è un vero e proprio talismano e non è una vera pietra preziosa perché  è costituita da una pietra di onice, ossidiana o gaietto, incastonata nell'argento.

Si narra che questo amuleto abbia il potere di scacciare il malocchio ed è conosciuto e usato soprattutto in Sardegna; la sabegia protegge chi la indossa, è poco conosciuta e dall'aspetto misterioso ma accattivante.

Calcedonio, portafortuna tra le pietre preziose

Il calcedonio, dal caratteristico colore turchese, è un'altra pietra portafortuna, apprezzata sin dal Medioevo e anche da Carlo Magno.

Secondo le antiche credenze, la gemma è capace di proteggere dal malocchio e dalle avversità.

invpt_button (1)

Go Shopping

}); });