Celebrazione delle arti sceniche, il 27 marzo la giornata mondiale del teatro
Cornici e accessori, dall'1 al 3 marzo a Bologna il FAMAART

Sostegno a distanza: soluzione per combattere il matrimonio precoce

Sostegno a distanza: soluzione per combattere il matrimonio precoce
Condividi:
Punteggio: 0 su 0 voti
-
Redazione InVIPtus

L’infanzia è il periodo della vita in cui ogni bambina sogna il proprio futuro giocando. Chi si traveste da dottore e visita i pupazzi, chi da ballerina e gira in punta di piedi per la sua stanza. Ci sono Paesi però in cui le bambine si vestono da spose, e non per gioco. In India, Nepal, Benin, Kenya e Tanzania le piccole, a causa della povertà delle loro famiglie, infatti, vengono date in spose a uomini molto più grandi di loro e devono affrontare soprusi fisici e psicologici, rinunciare a studiare e ai loro sogni.

Nel mondo una bambina su cinque si sposa prima dei 18 anni e, ogni ora, cinque ragazzine adolescenti muoiono a causa delle complicazioni durante la gravidanza e il parto. Le bambine sono spesso viste come un peso che va scaricato al più presto possibile attraverso il matrimonio precoce, che sembra essere la migliore soluzione per sgravare la famiglia di una persona da sfamare e allo stesso tempo assicurale un futuro.

Pensate sia giusto per una bambina di soli 12 anni sposare un uomo di oltre 50 anni? È un dramma che non ci può lasciare indifferenti… intervenire personalmente può essere difficile ma possiamo affidarci all’esperienza di un’organizzazione come WeWorld Onlus.

L’attività di WeWorld Onlus

WeWorld Onlus è un’organizzazione italiana indipendente nata con l’obiettivo di accrescere l’impatto dei progetti di Cooperazione allo Sviluppo e Aiuto Umanitario nei 29 Paesi d’intervento, compresa l’Italia. WeWorld Onlus lavora in 128 progetti raggiungendo oltre 2,4 milioni di beneficiari diretti e 12,3 milioni di beneficiari indiretti. Per proteggere le bambine in zone geografiche povere, l’organizzazione ha scelto come principale strumento il sostegno a distanza.

Con il sostegno a distanza possiamo restituire l’infanzia a tante bambine donando loro un futuro migliore. Con il nostro aiuto possiamo garantire visite mediche periodiche, pasti sani e -cosa molto importante - la possibilità di studiare. Attraverso il sostegno a distanza WeWorld Onlus è in grado, tramite la scuola e l’educazione, di istruire e proteggere queste bambine combattendo il fenomeno dei matrimoni precoci, dando assistenza psicologica alle ragazze e alle bambine che hanno subito abusi e intercettando i casi di possibili matrimoni forzati.

Con un piccolo gesto qual è il sostegno a distanza puoi salvare una bambina, restituendole l’infanzia e donandole la possibilità di costruirsi il proprio futuro. La distanza non impedirà di instaurare un rapporto unico fatto di amore e gratitudine. Nel momento in cui si sottoscrive il sostegno si riceve la fotografia e dati personali della bimba, con le informazioni del Paese in cui vive e il progetto nella quale è inserita.

Ogni anno riceverai un disegno e una nuova foto per vedere come sta crescendo grazie al tuo aiuto. Inoltre potrai scriverle o andare a trovarla, sarà un’esperienza unica! Con il sostegno a distanza cambi la vita di una bambina e la tua!

sostegno a distanza

invpt_button (1)

Go Shopping

}); });