Gli antiage naturali ed estremi: dalla bava di lumaca al siero di vipera
Cinque tendenze imperdibili: Anticipazioni autunno inverno

Tra moda e natura c'è una storia secolare

Una incredibile mostra a Londra mette in relazione la moda e la natura. Alla galleria Victoria & Albert, il più importante museo a livello mondiale dedicato alle arti applicate.

Tra moda e natura c
moda e natura
Condividi:
Punteggio: 0 su 0 voti
-
Redazione

Una incredibile mostra a Londra mette in relazione la moda e la natura. Alla galleria Victoria & Albert, il più importante museo a livello mondiale dedicato alle arti applicate, si tiene l'esposizione "Fashioned from Nature" che per la prima volta esplora il complesso rapporto che è esistito tra moda e natura dal 1600 ad oggi.

Qui sono presentati abiti che hanno segnato ogni epoca e campioni di storia naturale, tessuti e tinture, conducendo i visitatori a riflettere sui materiali serviti per la realizzazione di capi d'abbigliamento e quale siano le loro origini.

Si comincia con meravigliosi ricami in tema botanico per arrivare agli orecchini con le teste degli uccelli del paradiso, una storia fatta di complesse relazioni anche controverse, questa mostra è un percorso che porterà il visitatore attraverso secoli di moda che ha tratto ispirazione dal mondo naturale non soltanto per i tessuti naturali utilizzati ma anche per gli stili che alla natura si sono rifatti.

La moda oggi diventa sostenibile ricercando materiali riciclati per produrre abiti sofisticati, ma un tempo ha consumato materie prime naturali e ha riversato inquinanti nell'ambiente per tingere i tessuti.

In mostra ci sono oltre 300 oggetti esposti tra abiti realizzati in materie riciclate o scarti di lavorazione, alcuni manifesti di protesta che hanno saputo attirare l’attenzione sui problemi ambientali, ma anche pellicce e accessori realizzati con parti di animali rari.

Una relazioni davvero complessa quella illustrata da questa esposizione che sarà aperta fino al 27 gennaio 2019 e che mostra accessori e tessuti che sono serviti per creare canoni estetici di bellezza dal Seicento ad oggi e purtroppo hanno causato gravi danni all'ambiente: depredando animali selvatici per borse, scarpe e pellicce e danneggiando l'ambiente con prodotti inquinanti. Ora come in tutti i settori industriali c'è maggiore consapevolezza e il progresso tecnologico servirà a sviluppare una moda più sostenibile e rispettosa dell'ambiente.

invpt_button (1)

Go Shopping

}); });