Bellezza senza ritocco, Demi Lovato fa da esempio
Piega perfetta, scegli la spazzola giusta

X factor 13, la situazione dopo i bootcamp

X factor 13, la situazione dopo i bootcamp
Condividi:
Punteggio: 0 su 0 voti
-
Redazione InVIPtus

invpt_button (1)

X factor 13: si è concluso il primo bootcamp. Ad avere la peggio, forse sono stati i giudici Samuel e Sfera Ebbasta che hanno preso un bel po' di fischi dal pubblico, ecco perché.

X factor, il talent show targato Sky, è giunto ormai alla sua tredicesima edizione. Negli anni il talent è riuscito a sfornare diversi talenti, come i Maneskin, gruppo che ha esordito nel 2017 e che oggi conta migliaia di fan. I giudici che dovranno giudicare i concorrenti e decidere chi mandare avanti, quest'anno sono: Mara MaionchiSfera EbbastaMalika Ayane e Samuel, il frontman dei Subsonica. I giudici hanno scoperto le loro categorie e adesso dovranno scegliere tra i 12 concorrenti, quali sono i 5 che dovranno portare agli Home Visit. Questo è il momento dei Bootcamp, ovvero il temuto gioco delle sedie e la tensione comincia a salire alle stelle. A dare il via i Bootcamp sono stati i due giudici maschi, ovvero Samuel e Sfera Ebbasta, mentre il 10 ottobre toccherà a Mara Maionchi e a Malika Ayane. Ecco come è andato il primo Bootcamp.

XFactor

A cominciare la prima serata dei Bootcamp è il giudice Samuel che, fino ad ora era stato sempre piuttosto taciturno. In questa serata però, il frontman dei Subsonica sembrava avere le idee molto chiare. Nonostante le proteste del pubblico, sceglie di mandare avanti i Kyber, i K_Mono, i Booda e il duo Scawards. Nulla da fare per i Keemosabe tanto amati dal pubblico. I fischi sono stati così forti che sembrava quasi di essere allo stadio. Il giudice Samuel ha ritenuto opportuno giustificare la sua scelta chiarendo di aver eliminato un gruppo, ma di averne mandati avanti altri 5 altrettanto talentuosi. Il pubblico ha mostrato un certo disappunto anche per l'eliminazione degli Accasaccio.

La serata continua con il giudice Sfera Ebbasta che deve scegliere le cinque Under Donne che andranno agli Home Visit. Anche per lui le tensioni non mancano soprattutto quando decide di eliminare Matilde perché secondo lui aveva troppo poca personalità, ma a difenderla ci pensa Malika Ayane. Un'altra polemica arriva quando dopo l'eliminazione di Arianna, questa decide di sfogarsi e dare la colpa al pubblico che più di una volta avrebbe voluto vederla fuori. A spuntarla sono invece Silvia Cesana detta SissiMaryamBeatrice GilibertiSofia in arte Kimono e Giordana. Cosa accadrà nel turno di Malika Ayane e Mara Maionchi?

invpt_button (1)

Go Shopping

}); });